The Evolution Man

RoyLewis Terry Pratchett


The Evolution Man

The Evolution Man

  • Title: The Evolution Man
  • Author: RoyLewis Terry Pratchett
  • ISBN: null
  • Page: 356
  • Format: Paperback



Cover Illustration by David Youll and Paul Youll


Recent Comments "The Evolution Man"

I learned of this book through a recommendation in an interview from Terry Pratchett - author recommendations still being a better way of discovering new books than any algorithm I've met, even if they do occasionally go awry and leave you reading Jonathan Carroll. Anyway, the central conceit here is that mainstay of historical comedy - the people in the past are aware of our terms for and perspective on their period. So the narrator's father is given to grand speeches about how the family are o [...]

I read the presentation on the back cover of the italian edition, and I've been hooked ever since.è un libro inclassificabile: una riflessione romanzesca, acutissima e leggera, su tutta la storia dell'umanità, contrassegnata in ogni dettaglio da quella limpidezza e da quell'ironia che appartengono alla migliore tradizione letteraria e scientifica inglese. Quando Théodore Monod lesse questo libro, segnalò all'autore uno o due errori tecnici, subito aggiungendo "che non importavano un accident [...]

Libricino simpatico e scorrevole, che ci porta a condividere, per un breve e accelerato periodo di tempo, quella remota fase della nostra vita in cui non eravamo più proprio scimmie, ma non eravamo ancora propriamente uomini, pur mantenendo quella forte dose di “stronzaggine” che, suppongo, ci contraddistinguerà sempre, qualsiasi sembiante assumeremo in futuro.Sostenere, come fa Terry Pratchett nell’introduzione, che “questo sia uno [dei libri] più divertenti degli ultimi cinquecentom [...]

Simpatico divertissement di questo semi-sconosciuto autore inglese, il quale usando l'evoluzione a mo' di metafora cerca di illustrarci i vantaggi e i pericoli insiti nel progresso.La storia parla di un gruppo di cavernicoli che dovranno superare le difficoltà della vita allo stato brado, tra carnivori che li vogliono divorare e un posto sicuro dove vivere. Vedremo così la loro vita rivoluzionata dall'invenzione del fuoco. Lewis riesce a rendere le sfaccettature del progresso grazie ai punti d [...]

Spassoso è dir poco! Da tempo in metropolitana non mi sentivo gli occhi degli altri passeggeri addosso perché scoppiavo a ridere mentre leggevo. Ma oltre lo spasso c'è di più, dopo aver finito questa lettura continuo a domandarmi se ci siamo davvero evoluti. Osservo i miei compagni di viaggio in metropolitana, gioco a rintracciare le caratteristiche di un Edward, Ian, Vania, Ernest, Oswald, e così via Ci siamo evoluti, sì, ma probabilmente conserviamo davvero tante caratteristiche dei nos [...]

Comedia sobre el progreso social a través de un grupo de homínidos que dan el gran "salto" adelante en la evolución humana. He disfrutado mucho del humor de Lewis, más alocado todavía que en La verdadera historia del último rey socialista. Toca parcelas como el slapstick o la sátira social con una frescura no exenta de un cierto pesimismo. La tensión entre padre e hijos, y cómo su final plantea el fracaso del sueño utópico frente a la realpolitik, deja un poso bastante amargo.Muy reco [...]

I absolutely hated how impossible everything in this book was. The story itself and the characters weren't too bad, but everything else happens so much quicker than it really did and the way they speak is so different from the way they spoke at this moment that I always felt the need to point out every difference and it made my reading experience awful. I'm not one to hate books generally, but I would never reread this one.

Divertentissimo.Scambiando opinioni con un'amica su durante la lettura, ho sentenziato che questo romanzo "storico" potrebbe degnamente sostituire "I Promessi Sposi" come testo scolastico e sarebbe anche più gradito agli studenti di tutta Italia.Questo di Lewis è talmente trasversale da trattare pressoché tutti gli ambiti di conoscenza e stimolare riflessioni profonde nella comparazione tra noi ed i cavernicoli, protagonisti della storia e di come potremmo ulteriormente evolverci perché le [...]

Libricino divorato in una giornata, pieno di umorismo e ironia. Un gruppo di uomini primitivi che discutono sul vantaggio o meno della loro evoluzione è certamente un tema surreale, ma spassoso. Molto azzeccata la figura di zio Vania, che arriva sempre a predire catastrofi e maledizioni riguardo al progresso, ma lo fa soprattutto quando ha bisogno di scaldarsi al fuoco e di mangiare qualcosa di buono. Il particolare che salta agli occhi è che, nonostante l'evoluzione e il progresso (o forse pr [...]

Vecchissimo libro per ragazzi, scritto per scopi didattici ma, nella miglior tradzione inglese, assai umoristico, una specie di Tre uomini in barca del Pleistocene. Tra attenta documentazione e voli pindarici, presenta i nostri antenati africani alle prese tra evoluzione e atavismo, novità e conservazione (e inevitabile fossilizzazione).Riletto non so più quante volte, ogni volta divertente.

Ο μεγάλος Τέρι Πράτσετ έγραψε τον πρόλογο, στον οποίο αναφέρει μεταξύ άλλων ότι το μικρό αυτό βιβλίο του Ρόι Λιούις είναι από τα πιο διασκεδαστικά βιβλία των τελευταίων 500.000 χρόνων. Η αλήθεια είναι ότι όση ώρα κράτησε η ανάγνωση του βιβλίου (δεν ήταν και πολλή), είχα ένα αμυδ [...]

This is a book about cavemen on the inexorable march toward technological, cultural, and moral progress. They invent flint strikes and feathered arrows, capitalism and exogamy. They have names like Griselda and Oswald and traipse around the jungle discussing simple human behaviors in deeply analytical language. They sound highly literate, although they never get close to inventing written language. This story may have been intended to mock anthropological histories about eras when "Man invented [...]

Terry Pratchett in his A Slip of the Keyboard: Collected Non-Fiction recommended The Evolution Man: Or, How I At My Father. That's about all you need to know to decide whether you want to read the book. Fans of Pratchett will and non-fans won't.

La verdad es que no esperaba nada de este libro y el desarrollo me ha gustado mucho, tiene unos puntos muy divertidos y te lo plantea todo de una forma bastante surrealista, una lectura bastante ligera y rápida, que si bien no tiene el mejor final del mundo, entretiene lo suyo.

Chi lo ha letto lo ha definito spassosissimo. Perfino il curatore Terry Pratchett lo definisce uno dei libri più divertenti degli ultimi cinquecentomila anni, ironizzando sull’ambientazione del romanzo tuttavia lo definirei spassoso, leggero, ma non così divertente come dicono. Sicuramente c’è da considerare che è stato scritto nel 1960, quindi, in quegli anni, forse, l’umorismo era diverso. La storia di apre appunto nel Pleistocene e ci troviamo davanti alla tipica famiglia ominide in [...]

Lorsqu'on se penche sur la préface de ce texte, écrite par Vercors, également traducteur de ce livre, on ne peut douter de ce que sera notre état à la lecture de Pourquoi j'ai mangé mon père : au pire, la mort par le rire, au mieux un divertissement total et entier. Vercors a ri, Théodore Monod a ri, tout le monde salue l'humour dévastateur et ethnologique de Roy Lewis. Utilisant avec réussite le principe ancien qui consiste à transposer dans une époque (la préhistoire), la pensée [...]

Je suis un peu mitigée. Le vocabulaire était tellement riche au début que la lecture était très ardue. Éventuellement on s'habitue et l'histoire prend le dessus des mots. L'histoire est intéressante et surprenante par sa caractéristique assez dystopique en étant dans le temps de la préhistoire avec des personnages qui s'expriment tels des gens d'aujourd'hui. Je ne sais pas si c'est simplement le fait que ce n'est pas mon type de livre. J'ai apprécié mais sans plus

3.75/5El presente libro fue repartido como ejemplar promocional del Día del Libro 2017, por lo que no sé hasta qué punto será fácil encontrarlo pasada dicha fecha, pero lo cierto es que se trata de una novela corta tan divertida como recomendable, así que quien tenga la oportunidad de conseguirla que no dude demasiado. Publicada originalmente en 1960 y situando la narración en un divertido y algo anacrónico en cuanto a ciertos comportamientos, pensamientos y uso del lenguaje, Pleistoceno [...]

Questo libro mi è stato consigliato da numerosi amici e devo dire che è veramente unico nel suo genere e nella sua comicità. Il romanzo narra delle vicende di un gruppo di ominidi che in una sorta di storia evolutiva accelerata progredisce grazie ad alcune scoperte che hanno veramente segnato l'evoluzione umana e cambiato la posizione dell'uomo nella natura, da preda a temibile predatore. In particolare il capobranco, un certo Edward, è una sorta di primo scienziato della storia che non si a [...]

Non sarà sicuramente il libro della mia vita, ma è esilarante e divertente. Il modo in cui questi cavernicoli si comportano fa proprio sbellicare; e fa sbellicare il fatto che hanno dei veri e propri atteggiamenti da uomini moderni. 3 stelle se le merita!

Definito "il libro più divertente degli ultimi cinquecentomila anni" da Terry Pratchett devo dire che io l'ho trovato più dolceamaro, soprattutto il finale. E lo definirei anche pessimista, o meglio disincantato su quello che è il genere umano, da sempre.

Funguje na mě jako Saturnin. Čtu pro vylepšení nálady, během chorob a plýskanic. Audio verze je znamenitá."Ernest: Opočlověk nikdy neví, kdy šlápne na zelenou mambu."

Uno dei libri più divertenti letti negli ultimi tempi. È piccolo sì, ma è un concentrato di ironia e sarcasmo.Fa anche riflettere su cosa c'è stato e probabilmente su cosa ci sarà.Una perla da leggere e regalare.

"Il più grande uomo scimmia del Pleistocene" è un romanzo del 1960, che come dice Pratchett, è di difficile collocazione come genere letterario, dato che tratta argomenti che vanno dalla storia primitiva, all'anacronismo, alla fantascienza, all'humour all'inglese; scritto dal giornalista inglese Roy Lewis, narra le vicende di un gruppo di cavernicoli dell'Africa centrale del tardo Pleistocene, le loro lotte per sopravvivere ed evolversi. Esposto in modo umoristico, si prende spunto per scherz [...]

What a strange little book! This was recommended to me by a friend, who found the overall conceit and voice of the book (essentially, self-aware "cave men" actively working to push sub-humanity forward in the style of a British comedy of manners- or something adjacent). I have a fondness for such a style and was positively disposed to like this text. The text is occasionally funny, and Roy Lewis' portrayal of these cave men and their deliberate quest for technological progress (or not) is vaguel [...]

Mlle Alice, pouvez-vous nous raconter votre rencontre avec Pourquoi j'ai Mangé mon Père? "Ce n'est pas un livre que j'ai choisi mais que j'avais gagné lors d'un concours Pocket et je dois dire que je ne savais vraiment pas à quoi m'attendre étant donné que les critiques sont souvent très partagées sur ce petit livre."Dites-nous en un peu plus sur son histoire "Edouard, chef de famille d'un clan préhistorique, veut absolument faire progresser les humains vers la prochaine étape de l'év [...]

I found this book, published in 1960, on a library table in Fredericksburg, VA. It was a great find, a humorous satire that follows Ernest, his father, and the rest of his ape-family as they learn to live in the Pleistocene period. Ernest grows up watching his father try to get them out of the Pleistocene period by evolving them through his inventions and entrepreneurship such as discovering fire by carrying burning wood down from the volcanoes. With each invention, the author presents some inte [...]

This book was recommended reading by I forget who (someone on Face Book, maybe?). Anyway, I bought a good used copy of it. So, imagine a group on not-quite-evolved to homo sapiens status, but still climbing the ladder to civilization. Add large dollops of quotes from Shakespeare and other writers and combine this with the development of making fire, developing better stone tools, mating with someone who is NOT your sister or aunt, learning to negotiate with others who may or may not be as high o [...]

3,5/5Simpático libro sobre las andanzas de una familia de homínidos recién bajados de los árboles y su obsesión con el progreso y la evolución. Resulta muy divertido leer sobre esta época de la historia con un lenguaje muy actual. Uno de los personajes más entrañables es el tío Vania, que a diferencia del resto de la familia protagonista, se empeña en mirar con malos ojos los progresos, como el descubrimiento del fuego o la manipulación del sílex como herramientas de trabajo y caza. [...]

Ho letto "Il più grande uomo scimmia del Pleistocene" per la prima volta 9 anni fa, e allora lo trovai adorabile.Una "saga" familiare, l'incredibile zio Vania, le peripezie dei protagonisti perennemente in moto e perennemente in scoperta nell'Africa preistorica.L'ho riletto di recente e l'ho trovato un po' ingenuo, in alcuni punti stiracchiato, ma comunque una lettura piacevole.Il voto è una via di mezzo tra le due "impressioni".


  • Best Download [RoyLewis Terry Pratchett] ☆ The Evolution Man || [Biography Book] PDF ☆
    356 RoyLewis Terry Pratchett
  • thumbnail Title: Best Download [RoyLewis Terry Pratchett] ☆ The Evolution Man || [Biography Book] PDF ☆
    Posted by:RoyLewis Terry Pratchett
    Published :2018-06-02T05:16:43+00:00